Viaggi in Australia

Australia e Nuova Zelanda

+      Australia e Nuova Zelanda
Se vi capita di chiedervi cosa sono le nuvole.  Se vi piace perdervi dietro ai vostri passi.  Se una volta vi ha fregato la meraviglia di un orizzonte e non vi siete più ripresi.  Se non vi vergognate a ridere e a piangere nella stessa frase.  Se sapete cantare i vostri silenzi.  Se siete ancora capaci di desiderare.  Se siete tutto questo, e se non siete niente di tutto questo.  Allora questa è la vostra terra.  Quella che avevate in fondo al cuore prima che cominciasse a piovere.  Quell'odore di eucalipto nell'ascensore.  Quel sorriso che non sapete spiegarvi bene.  Quella faccia di uno che a forza di camminare è finito in Australia.
VIAGGI
ALLOGGI E HOTEL
NOTIZIE UTILI
ALBUM FOTO
RACCONTI E ARTICOLI

VIAGGI E TOUR

AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA
4 giorni / 3 notti
Crociera da € 1.190

Incontro con lo squalo balena a Ningaloo Reef

Ningaloo Reef, situato vicino a Exmouth e a metà strada tra Perth e Broome (Western Australia), è un vero e proprio paradiso marino ancora poco conosciuto, a cui si accede facilmente dalla spiaggia e dove è possibile vivere un'esperienza unica: nuotare, fare snorkelling o immersioni insieme agli squali balena.  Il mondo marino qui è tutto pronto per essere esplorato e vissuto al meglio: Ningaloo Reef racchiude 200 specie di coralli duri e 50 specie di coralli soffici e oltre 520 specie di pesci; con un barriera così vicina alla costa, l'accesso è davvero molto facile, sia per divers che per chi pratica snorkelling.  Oltre agli squali balena, potrete nuotare insieme alle mante, tartarughe, megattere e ancora altre centinaia di specie differenti di pesci.  Il Parco Marino di Ningaloo si estende per 260 km da Bundegi Reef vicino alla città di Exmouth fino a Amherst point vicino a Coral Bay a sud.  Gli squali balena, i più grandi mammiferi di mare, si nutrono sul reef da Marzo a Giugno, seguendo la moltitudine di uova di corallo rilasciate nel Parco Marino di Ningaloo, dopo aver attraversato lentamente le acque tropicali degli oceani.  Il reef è anche ricco di corallo e altre specie marine; durante i mesi invernali il reef è il punto di passaggio di delfini, mante, megattere e dugongo, mentre dalle spiagge provengono tartarughe, anch'esse legate al reef per il nutrimento e per i nidi.

Le megattere visitano Ningaloo Reef tra giugno e novembre di ogni anno, migrando due volte all'anno attraverso il parco marino e il golfo di Exmouth.  La prima visita avviene in autunno durante la migrazione a nord, dopodichè fanno ritorno ogni primavera durante la migrazione a sud.  Le femmine di megattera partoriscono nelle acque profonde, dove trascorrono poi del tempo insieme ai cuccioli, divertendosi nelle calme acque del golfo di Exmouth.  Anche i delfini sono abbastanza comuni all'interno della riserva.  Le uova di tartaruga si schiudono tra fine gennaio e febbraio, ed è possibile assistere a questo meraviglioso fenomeno naturale con guide specializzate.

Come visitare il Parco Marino di Ningaloo Reef

E' possibile includere la visita del parco durante un self drive del Western Australia da Perth a Broome con un'escursione giornaliera di snorkelling da Exmouth (da inizio aprile a fine luglio) o da Coral Bay (da fine marzo a metà giugno), a partire da 140 euro per persona.

Per apprezzare ulteriormente questo paradiso marino sono disponibili pacchetti a partire da 3 notti a bordo del Shore Thing, ideali per sub e appassionati di snorkelling che vogliono esplorare la zona in modo più approfondito.  Il Shore Thing è un catamarano di 15 x 8 metri estremamente comfortevole e stabile; è il mezzo ideale per accedere alle tante lagune spettacolari del Ningaloo Reef, che offrono acque calme in qualsiasi condizione metereologica. Il pernottamento a bordo offre ogni comfort e non si deve rinunciare alle meraviglie del Reef: sono davanti ai vostri occhi.  Il catamarano offre 4 toilettes e 4 docce, per un numero massimo di 10 ospiti.

Top Diving - Crociere e Navigazioni
AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA
24 giorni / 23 notti
Self drive da € 3.650

New Zealand Bike and Drive

Il nostro tour Bike & Drive è pensato per i viaggiatori che amano montare in sella ad una bicicletta e sfrecciare verso nuovi scenari con il vento tra i capelli, senza però rinunciare alla comodità degli spostamenti in auto verso i luoghi più impervi e selvaggi della natura neozelandese.
Viaggia nel comfort di un'auto a noleggio e monta in sella alla tua bici ogni volta che hai voglia di fare un giro: un modo imbattibile per esplorare facendo il pieno di aria fresca ed esercizio fisico.
Immagina di guidare attraverso la fitta boscaglia della Nuova Zelanda in cui l'unico suono è il richiamo degli uccelli nativi sopra il ronzio della tua bici. O un sentiero con vista su montagne ricoperte di neve che si specchiano su limpidi laghi.. semplicemente da mozzare il fiato.
La piste ciclabili della Nuova Zelanda sono provviste di tutto il necessario. Puoi scegliere di guidare tanto o poco a tuo piacimento - forniamo tutto il necessario per il viaggio, comprese biciclette di alta qualità e  descrizioni complete dei sentieri da percorrere in bicicletta.

Gradi di ciclismo per tour in bicicletta:
1) Principiante - Pista abbastanza piatta, larga e liscia.
2) Facile - Prevalentemente pianeggiante con dolci salite su piste lisce.
3) Intermedio - Pendenze più ripide su una superficie sciolta.
4) Avanzato - Miscela di salite ripide, piste sciolte e
ostacoli. Richiede esperienza e buona forma fisica.
5) Esperti - Salite ripide e prolungate tecnicamente impegnative.
Solo per motociclisti esperti.
6) Extreme - sezioni ripide estreme con grandi dislivelli e
ostacoli inevitabili. Può includere salti. Per gli specialisti del freeride assoluto.
Viaggi in Bicicletta
AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA
3 giorni / 2 notti
da € 1.230

Outback a portata di mano: Arkaba Station

Il Flinders Ranges National Park si trova a circa 470 chilometri da Adelaide. Visitare questo antico paesaggio è come fare un viaggio all'indietro nel tempo attraverso la storia della Terra. Qui troverai i resti dei primi insediamenti europei, potrai scoprire la cultura aborigena, gli antichi siti di arte rupestre e alcuni dei fossili più antichi del mondo. Le Flinders Ranges sono per tradizione la patria della popolazione aborigena degli Adnyamathanha. Molti animali e piante australiani si sono adattati a questo paesaggio arido e pertanto possono essere avvistati solo in questa regione.

In questo territorio sorge Arkaba Station: precedentemente una fattoria di pecore e ora riserva privata, Arkaba offre ai propri ospiti la possibilità di immergersi nella storia del bush australiano, la sua antica geologia, fauna selvatica e l'opportunità di provare dal vivo i programmi di conservazione offerti della proprietà stessa. Il vero lusso di Arkaba è dovuto al fatto che i suoi 60.000 acri sono a disposizione di soli 10 fortunati ospiti, portando il concetto di esclusività ad un nuovo livello in Australia. Situato nell'antico e maestoso paesaggio dei Flinders Ranges, Arkaba è una vera e propria miscela di preservazione e turismo. Affiancato dai suggestivi Elder and Chase Ranges e Rawnsley Bluff, Arkaba è riconosciuta come una delle più belle strutture dell'outback australiano. Arkaba ha una storia aborigena che risale a migliaia di anni fa e una storia geologica che risale a centinaia di milioni di anni fa.

Le 5 camere sono state decorate con gusto e in sintonia con la storia pionieristica della proprietà; la sensazione è quella di soggiornare presso casa di amici, anziché in un hotel di lusso, in sintonia con il concetto tutto australiano di Wild Bush Luxury. Un open bar con una selezione di bevande è a disposizione degli ospiti e lo chef residente propone una cucina che mischia le tradizioni della fattoria alle usanze dei nativi. Tra le attività che si possono praticare segnaliamo l'osservazione della fauna selvatica, l'apprendimento della vita in fattoria, passeggiate, safari in fuoristrada, le visite al Flinders Ranges National Park e gite in mountain bike.

Arkaba sorge in una delle location di outback più accessibili in Australia: 1 ora di volo da Adelaide o Kangaroo Island, 4 ore di macchina da Barossa Valley e meno di 5 ore da Adelaide e poco più di un'ora dall'aeroporto di Port Augusta. Arkaba è situato sul bordo meridionale di Wilpena Pound e il Flinders Ranges National Park e a 15 minuti di auto dalla città più vicina, Hawker. Il clima nell'Outback settentrionale è generalmente secco e soleggiato tutto l'anno. Nel corso dei mesi estivi, da dicembre a febbraio/marzo si può trovare molto caldo durante il giorno e abbastanza caldo la sera. Nei mesi invernali da giugno ad agosto le giornate sono piacevoli e le notti fredde, spesso con temperature al di sotto degli 0°C.

Viaggi nella Natura
AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA
3 giorni / 2 notti
Soggiorno mare deluxe da € 1.390

Natura e lusso a Kangaroo Island

Southern Ocean Lodge, sull'incontaminata Kangaroo Island in Australia Meridionale, offre uno spettacolare connubio di natura e lusso. Il pluripremiato residence è considerato uno dei migliori del mondo. Con spettacolari panorami sull'oceano, sulla spiaggia e sulla natura, tutte le 21 lussuose suite si affacciano sulle fragorose onde dell'Oceano Antartico. Gusta i cibi eccezionali che celebrano gli ottimi prodotti di Kangaroo Island, accompagnati da un'esclusiva selezione di vini dell'Australia Meridionale. Oltre un terzo del territorio di Kangaroo Island è dedicato a parchi nazionali e aree di conservazione. I tour personalizzati, organizzati dal Southern Ocean Lodge, prevedono lunghe escursioni con guide esperte. Passeggia tra splendenti fiori selvatici e imponenti eucalipti. Esplora le Remarkable Rocks e l'Admirals Arch, formazioni rocciose scolpite dal vento. Guarda i pigri leoni marini crogiolarsi sulla spiaggia e incontra alcuni dei rari animali australiani nel bush. Sali in cima al faro di Cape Borda per ammirare una delle migliori viste dell'Australia Meridionale. Southern Ocean Lodge offre agli ospiti un'esperienza completa e personalizzata a Kangaroo Island, anche definita Galapagos dell'Australia. La tariffa include escursioni ed un itinerario attentamente selezionato da proporre agli ospiti al loro arrivo, consentendo di godere al massimo della flora e fauna che si incontra in quello che può essere definito uno "zoo senza recinzioni". Si vedranno i leoni marini a Seal Bay, il deserto di Flinders Chase National Park e si percorrerà un viaggio lungo le scogliere... e molto altro ancora.
Lifestyle Hotel
AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA
5 giorni / 4 notti
Soggiorno mare da € 220

Le Isole della Grande Barriera Corallina

A nord-est dell Australia, costeggiando il Queensland per circa 2000 km, si incontrano centinaia di isole tropicali che costituiscono la Grande Barriera Corallina.  Dei veri capolavori della natura, così magnificamente diverse tra loro da sembrare costruite apposta per rispondere ad esigenze diverse.  La diversità fra loro, sia nella posizione che la struttura stessa dell isola e del resort, rende molto difficile definire quale sia la più bella.  Sicuramente è molto importante scegliere l'isola in cui soggiornare in funzione della stagione.  Delle oltre 700 isole della Grande Barriera Corallina molte sono piccole e disabitate, quelle attrezzate per il turismo offrono una grande varietà di opportunità, dalle fughe romantiche ai resort di lusso, dalle vacanze per famiglie ai resort eco-sostenibili, dai ritrovi mondani per turisti festaioli ai diving centers attrezzati per gli appassionati subacquei.
QUANDO ANDARE: È bene sapere che le isole del nord Queensland quali Lizard, Green Island e Fitzroy godono di un ottimo clima da aprile ad ottobre, mentre da novembre a marzo è la stagione delle piogge, quindi umida e afosa.  Le isole centrali quali le Withsunday Hayman e Hamilton vivono da ottobre a marzo il periodo migliore, mentre il resto dell anno è più fresco.  Le isole del Queensland del sud quali Heron, Fraser e Moreton sono ottimali nel periodo da ottobre ad aprile.
Paradisi Tropicali - Soggiorni Mare
AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA
3 giorni / 2 notti
da € 810

Bamurru Plains: Safari di lusso nel Kakadu

 

Ami la natura ma anche il comfort? Il "glamour camping" o "glamping" fa al caso tuo. Probabilmente, il campeggio è il modo migliore per immergerti nello splendore della natura australiana. Ma mentre tutti amano l'idea romantica di dormire sotto le stelle, non tutti apprezzano la mancanza delle comodità a cui siamo abituati. Se sei solito viaggiare con stile, l'idea di portare con te pesanti attrezzature, piantare una tenda o cucinare cibo in scatola su un fuoco da campo potrebbe non attirarti minimamente. Con il glamping, o glamour camping, potrai entrare in contatto con la natura senza rinunciare ai comfort di una tenda di lusso. Stiamo parlando di lenzuola fresche, bagni privati, trattamenti in centri benessere e deliziosi pasti preparati per te.

Puoi scegliere questa soluzione per il tuo soggiorno di lusso nelle zone più selvagge e remote dell'Australia, e qui ti proponiamo il soggiorno al Kakadu presso Bamurru Plains. Pur offrendoti tutti i comfort di un hotel a 5 stelle, il glamping è studiato per farti entrare in contatto totale con la natura; qui, presso il campeggio glamping situato ai bordi del Kakadu National Park, patrimonio dell'umanità, le suite in legno sono costruite sul bush lussureggiante della savana. Potrai svegliarti al canto degli uccelli tropicali e al suono dei bufali che si divertono nell'acqua.

Bamurru Plains offre una straordinaria esperienza di lusso immersa nel bush ai margini del Kakadu National Park nel Territorio del Nord dell'Australia. Questo campeggio eco-compatibile dedica grande attenzione alla sostenibilità ambientale e al servizio di qualità e sorge a poco più di 100 km a est di Darwin nel Northern Territory. Si raggiunge Bamurru Plains con un volo charter scenografico da Darwin o con macchina a noleggio, in autonomia fino all'ingresso della proprietà, dove si verrà accolti da un membro del personale per l'ultima tratta in veicolo fuoristrada.

L'esclusivo campeggio con nove bungalow offre tutti gli standard chiave del lusso: mangiare bene, dormire bene e bere bene. La posizione sulla piana alluvionale del fiume Mary consentirà agli ospiti di godere dei panorami e dei suoni tipici del Top end. Il team di Bamurru, formato da appassionate guide sul campo, offre diverse attività partendo dal campeggio, tra cui escursioni in airboat in località mozzafiato nella piana alluvionale, dove foreste sommerse di melaleuca e vaste distese di ninfee si estendono fino all'orizzonte, tour per l'avvistamento di coccodrilli e birdwatching, gite di pesca, safari in fuoristrada, voli in elicottero e tour guidati alle gallerie di arte rupestre dell'Arnhem Land, il cuore indigeno dell'Australia. La sera, gli ospiti si rilassano con pasti prelibati e approfittano del comfort offerto dal "wild bush luxury", il marchio di fabbrica di Bamurru Plains.

Viaggi nella Natura

ALLOGGI E HOTEL

INFORMAZIONI E NOTIZIE UTILI

ABBIGLIAMENTO

Probabilmente il viaggio più tipico che si fa in Australia, è un viaggio "itinerante". E' consigliato quindi avere un abbigliamento comodo, sia nel vestiario che nelle calzature, senza dimenticare, in base al periodo e alla zona che si visita, di controllare e le temperature e quindi a volte, anche abbigliamento un po' pesante può essere utile. E' comunque utile avere una felpa quando si visitano le zone desertiche dell'interno in quanto sia di notte che di primo mattino vi è l'escursione termica. Non dimenticate comunque un cappello e gli occhiali per proteggervi dai raggi solari

ACQUISTI

Fare shopping in Australia può essere molto divertente. Un po' ovunque non è difficile trovare grandi magazzini, centri commerciali, gallerie d'arte e anche mercati piuttosto "storici". Sicuramente l'artigianato e i dipinti arborigeri sono fra gli acquisti più tipici da fare, ma anche articoli di pelletteria e pietre preziose possono regalare grandi soddisfazioni per gli amanti degli acquisti. Tra i mercati più famosi vanno citati:The Rocks a Sydney, il Queen Victoria Market di Melbourne,il Central Market di Adelaide,Salamanca a Hobart, Mindil Sunset a Darwin, Fremantle Markets a Perth e Riverside a Brisbane.

TELEFONIA

Prefisso per l'Italia: 001139
Prefisso dall'Italia all'Australia: 0061
Prefisso dall'Italia alla Nuova Zelanda: 0064

STRADE, DISTANZE E PERCORSI

Per guidare in Australia è necessario essere in possesso di una patente internazionale e per noleggiare un'auto bisogna aver compiuto 21 anni e avere il permesso di guida da almeno 12 mesi. Si guida a sinistra e bisogna rispettare scrupolosamente le indicazioni stradali e norme di guida (segnaletica, limiti di velocità, guida in stato di ebrezza ecc). Non sono accettate assicurazioni estere e bisogna essere in possesso almeno dell'assicurazione RC verso terzi.Per quanto concerne i collegamenti, specialmente nelle aree interne, bisognadire che sia i treni che le strade sonopoco sviluppate. L'aereo rimane il mezzo migliore per spostarsi da una zona all'altra.

ELETTRICITA'

il voltaggio è 240V. Le prese sono di tipo a 3 punte piatte. Procuratevi degli adattatori.

CIBO E BEVANDE

L'Australia non è certo famosa nel mondo per il suo cibo; va detto che la cucina, specialmente negli ultimi 50 anni, è diventata davvero "varia" grazie alle contaminazioni che ha preso dai vari popoli che vivono ormai nel paese. In australia sono presenti, e quindi è facile ritrovarne i sapori nei piatti, italiani, inglesi, giapponesi, cinesi, libanesi, vietnamiti, africani e moltissimi altri. Paradossalmente si può dire che quella australiana è sicuramente una delle cucine più "vaste" dell'intero pianeta. Negli ultimi anni ha preso fortemente piede la produzione di vini (esite una zona vinicola molto sviluppata) ed ormai non è raro trovare vini australiani in giro per il mondo.

AMBASCIATA ED UFFICI CONSOLARI

Ambasciata d'Italia a CANBERRA 12 Grey Street, Deakin - CANBERRA - ACT - 2600 Tel : (+61 2) 6273 3333 fax : (+61 2) 6273 4223 Cellulare d'emergenza 0061 (0418) 266349 E-mail: ambasciata.canberra@esteri.it AMBASCIATA D'ITALIA a Wellington: 34-38, Grant Road, Thorndon WELLINGTON 6011 (New Zealand) TEL: 0064-4-4735 339 FAX: 0064-4-4727255 Cell. Emergenza: 0064 (0) 27 4448259 E-mail: wellington.embassy@esteri.it wellington.servizio@esteri.it (per emergenze)

LINGUA

In Australia la lingua ufficiale è l'inglese. Preparatevi a sentire una pronuncia un po' particolare e all'utilizzo di uno slang australiano, che cambia anche a seconda che ci si trovi in città o in campagna.

CLIMA - QUANDO ANDARE

AUSTRALIA: C'è da premettere che generalmente le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, ma che comunque, a causa della vastità del territorio, il clima può variare da zona a zona, ma senza estremi eccessivi. La parte meridionale del paese ha inverni (da giugno ad agosto) freddi che diventano ancora più freddi andando verso la Tasmania e le zone alpine del Victoria e del New South Wales. Le estati (da dicembre e febbraio) sono caratterizzate da un clima piacevole e caldo, a volte afoso, mentre la primavera (da settembre a novembre) e l'autunno (da marzo a maggio) sono stagioni di transazione. Nell'estremo nord ci si ritrova in una fascia monsonica in cui esistono soltanto due stagioni: una calda e secca, il Dry (da aprile a settembre) e una calda e umida, il Wet (da ottobre a marzo).

NUOVA ZELANDA: Il clima della Nuova Zelanda varia da subtropicale all estremità settentrionale dell Isola del Nord a temperato nel resto del Paese, con condizioni alpine nelle zone montuose. Il clima è quasi ovunque soggetto a cambiamenti estremamente rapidi. La maggior parte della Nuova Zelanda riceve tra i 600 e 1600 mm di pioggia all anno, distribuiti durante tutto l'anno con un periodo asciutto durante l'estate, ad eccezione di parte dell Isola del Sud, dove l estate è più piovosa. La zona più piovosa coincide con la costa occidentale dell'Isola del Sud, mentre l'area a est delle montagne è più secca. Le temperature medie annuali variano da 10 ° C nel sud fino a 16 ° C nel nord della Nuova Zelanda. Il mese più freddo è luglio e il mese più caldo è gennaio o febbraio. Le variazioni tra temperature estive e invernali sono relativamente piccole, anche se nelle zone interne e ad est delle catene montuose la variazione è maggiore (fino a 14 ° C).

FUSO ORARIO

L'Australia è divisa in tre diversi fusi orari: la parte occidentale (Western Australia) si trova 7 ore avanti rispetto all'Italia; quella centrale (Northern Territory e South Australia) otto ore e mezzo avanti; quella orientale (Tasmania, Victoria, New South Wales, Australia Capital Territory e Queensland) nove ore vanti. Fanno eccezione a questa regola alcune località, come Broken Hill (New South Wales) che, pur trovandosi nella parte orientale del paese, ha lo stesso fuso orario della fascia centrale. In estate, da ottobre a marzo, la maggior parte degli stati adotta l'ora legale; Western Australia, Northern Territory e Queensland continuano a mantenere l'ora solare anche in questa stagione, mentre la Tasmania introduce l'ora legale un mese prima rispetto a South Australia, Victoria, Australian Capital Territory e New South Wales. Collegandosi al sito http://australia.gov.au/about-australia/our-country/time si può accedere ai link specifici dei singoli stati.

IGIENE, SALUTE E VACCINAZIONI

AUSTRALIA: La situazione sanitaria in Australia non presenta alcuna problematica e in tutti i centri urbani l'assistenza per le cure mediche è ottima. Inoltre esiste un accordo tra Australia ed Italia che consente ai cittadini italiani di usufruire dell'assistenza sanitaria di base ("Medicare") per un massimo di 180 giorni. E'importante segnalare che a causa della forza dei raggi solari, in Australia è fondamentale proteggersi con creme solari ad alta protezione (non solo per chi si reca in spiaggia) e di controllare attentamente il tempo in cui vi esponete al sole. Inoltre è importante proteggersi da punture di insetti e quindi dormire con zanzariere e/o zampironi e comunque utilizzare spray esplicitamente formulati per la prevenzione delle punture di insetto. Nelle acque tropicali dell'Australia talvolta si registrano punture di meduse come la box jellyfish e la irukandji, in particolare durante la stagione delle piogge (da ottobre a marzo); queste meduse hanno un veleno incredibilmente potente al punto che si sono verificati casi mortali. Sulle spiagge infestate vi sono cartelli che avvertono del pericolo, e troverete reti di protezione in tutte le spiagge più frequentate. Non entrate in acqua prima di aver accertato i possibili rischi presso i responsabili del soccorso.

NUOVA ZELANDA: Il sistema sanitario è di buon livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali il livello delle strutture sanitarie è inferiore, anche per la carenza di personale specializzato. L accesso a diagnosi e cure per gli stranieri è particolarmente oneroso. Soltanto le prestazioni erogate in conseguenza di incidenti sono coperte da un fondo di compensazione pubblico (ACC).

VALUTA

AUSTRALIA: La moneta dell'Australia è il Dollaro Australiano, AUD, diviso in 100 cents, che vale all'incirca 70 centesimi di euro. L'utilizzo delle carte di credito è molto diffuso nel Paese, per cui le più conosciute si possono utilizzare praticamente ovunque (ristoranti, hotel, negozi, ecc.), e in alcuni casi sono richieste come garanzia dei pagamenti. Anche i traveller's cheques sono ben accetti e si possono cambiare facilmente o anche girare direttamente. Le bance ANZ, Commonwealth, National e Westpac sono dislocate su tutto il territorio australiano e molte hanno lo sportello automatico o bancomat (ATM) in funzione 24 ore su 24.

NUOVA ZELANDA: La moneta ufficiale è il Dollaro neozelandese (NZD), che vale all'incirca 65 centesimi di euro.

INFORMATIVA OBBLIGATORIA

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 17 legge 38/2006: "La Legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione ed alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all'estero."

VISTO E FORMALITÀ D'INGRESSO

AUSTRALIA: Per entrare in Australia è necessario avere il passaporto con validità residua di almeno sei mesi e un visto, denominato "e-visitor visa . Il modulo per richiedere il visto è disponibile presso le rappresentanze diplomatiche australiane all'estero o anche sul sito web del Department of Immigration & Multicultural & Indigeneous Affairs http://www.immi.gov.au/visitors/tourist/evisitor/. Il visto permette un soggiorno per 90 giorni al massimo. Per i ragazzi di età inferiore ai 31 anni che desiderino fare una esperienza di studio e/o lavoro, è possibile richiesere l'apposito visto per la durata di 12 mesi La dogana australiana consente di introdurre liberamente quasi tutti gli oggetti personali; è esente da dazio l'importazione di un quantitativo individuale di 2,25 l di bevande alcoliche, 250 sigarette e beni tassabili per un valore di AUD $900. I capitali in contanti equivalenti o superiodi a AUD $10.000 vanno sempre dichiarati alla dogana, in partenza e in arrivo. Per quanto concerne i divieti, sono due i generi ai quali la dogana australiana presta particolare attenzione: in primo luogo le sostanze stupefacenti, in secondo luogo cibo, piante e animali. Al momento di fare il vostro ingresso nel paese vi verrà chiesto di dichiarare tutti i prodotti di origine animale o vegetale (cucchiai di legno, cappelli di paglia ecc.) che avete con voi e di mostrarli a un funzionario della quarantena. Neppure il cibo è ammesso, in particolare carne, formaggio, frutta, verdura e fiori. Esistono restrizioni persino sulle possibilità di trasportare frutta e verdura da uno stato all'altro all'interno del paese. Ricordate che l'Australia prendere la quarantena molto seriamente e tutti i bagagli vengono passati ai raggi X; se non dichiarate un oggetto che dovrebbe essere sottoposto a quarantena e venite scoperti, rischiate una multa di AUD $220 da pagare sul posto e un'azione legale che potrebbe portare ad ulteriore multe. Dall'Italia l'importazione di cani e gatti è consentita purchè abbiano un microchip, siano stati vaccinati contro la rabbia nei 12 mesi antecedenti l'ingresso in Australia e siano stati sottoposti al test antirabbico almeno 150 giorni prima della data di arrivo. Soltanto a queste condizioni saranno ammessi, ma dovranno comunque restare in quarantena per un minimo di 30 giorni.

NUOVA ZELANDA: Passaporto necessario con validità residua, rispetto alla data prevista per la partenza dalla Nuova Zelanda, di almeno 3 mesi, oppure di un mese, se l Autorità di rilascio del passaporto ha una propria Rappresentanza diplomatico-consolare nel Paese (per approfondimenti, v. sito: http://www.dol.govt.nz/immigration/knowledgebase/item/1166

Viaggi all estero dei minori: si prega di consultare l Approfondimento : Prima di partire - documenti per viaggi all estero di minori sulla home page di questo sito.

VISTO D INGRESSO: dal 1° novembre 2010 è entrata in vigore la nuova legge locale sull immigrazione. Per i connazionali che intendano recarsi in Nuova Zelanda per turismo od affari per periodi di permanenza non superiori ai 90 gg. non è necessario il visto, ma sono richiesti alcuni requisiti (es. biglietto di a/r, disponibilità monetaria per il proprio mantenimento). Si consiglia pertanto di informarsi preventivamente al riguardo presso il proprio agente di viaggio, presso l Ambasciata o il Consolato della Nuova Zelanda presenti in Italia oppure presso il competente Ufficio dell Immigration http://www.immigration.govt.nz/migrant/general/aboutnzis/contactus / . Il visto è comunque obbligatorio per coloro che si recano nel Paese per motivi di altra natura (lavoro, studio, etc.) ed è rilasciato dalle competenti Autorita dell Immigration neozelandese: http://www.immigration.govt.nz/ In lieve aumento sono i casi di respingimento alla frontiera per vari motivi. Tra questi, non solo il possesso di sostanze stupefacenti, ma anche il semplice riscontro del loro frequente uso. Altro motivo è costituito da comportamenti che possono dare adito a dubbi circa la genuinità dei motivi per cui il visitatore intende entrare nel Paese (es. la ricerca di un lavoro in Nuova Zelanda, senza avere un apposito visto di lavoro). Si consiglia pertanto di consultare quali siano i requisiti richiesti per l'ingresso (anche temporaneo) in Nuova Zelanda: http://www.dol.govt.nz/immigration/knowledgebase/item/1183

FORMALITÀ VALUTARIE E DOGANALI: in entrata ed in uscita dalla Nuova Zelanda ogni viaggiatore che possiede più di 10.000 NZ$ in denaro liquido (o l equivalente di 10.000 NZ$ in valuta estera) deve compilare il Border Cash Report come parte delle procedure di entrata o sdoganamento, ( Financial Transactions Reporting Act 1996 ). La normativa imposta dal Ministero dell Agricoltura sull importazione di prodotti alimentari è molto severa. Si consiglia, prima della partenza, di informarsi presso l Ambasciata neozelandese in Italia.

ALBUM FOTO

BLOG, RACCONTI E ARTICOLI

Le 10 cose principali da fare a Sydney

Scopri piatti raffinati, l'opera, le passeggiate lungo la costa e la storia in questo elenco delle 10 cose principali da fare a Sydney.

Spiagge da surf, una scintillante baia naturale e la famosa Opera House formano la combinazione che rende Sydney davvero irresistibile. Oltre alle meraviglie create dall'uomo, Sydney gode anche di molte risorse naturali, come splendidi giardini pubblici, isole nella baia e litorali incontaminati. Un eccellente sistema di trasporti e tour personalizzati fanno dell'esplorazione di Sydney un vero piacere.

Parla con gli animali al Taronga Zoo di Sydney

Visita gli animali del Taronga Zoo situato in un'incredibile posizione con vista sull'acqua. Lo zoo ospita 2.900 specie esotiche e native, tra cui gorilla, tigri, leopardi, scimpanzé, giraffe, canguri e koala ed è raggiungibile con una breve corsa in traghetto da Circular Quay. Per un pernottamento eccezionale, prenota il pacchetto Roar & Snore, che prevede il campeggio degli ospiti nello zoo per la notte.

Fai una visita dietro le quinte della Sydney Opera House

Cammina intorno a Circular Quay e scopri perché la Sydney Opera House continua a stupire. Con un programma vario e completo, l'Opera House è una delle strutture più affollate della città per quanto riguarda musica, arte e spettacoli. Per conoscere il funzionamento interno di questo edificio simbolico, partecipa a un Backstage Tour. Questi tour sono estremamente istruttivi e disponibili in diverse lingue, tra cui giapponese, mandarino e francese.

Arrampicati sul simbolico Sydney Harbour Bridge

Soprannominato "l'appendiabiti" e inaugurato nel 1932, il Sydney Harbour Bridge è un'eccezionale opera di ingegneria. I visitatori sono liberi di attraversare a piedi o in bici questa enorme struttura che si estende sul Sydney Harbour. Meglio ancora, prenota una delle tante escursioni BridgeClimb per arrivare in alto sulla sovrastruttura. Non sono richieste speciali abilità di arrampicata e sono disponibili scalate al tramonto e all'alba.

Cammina per Sydney lungo il magnifico sentiero da Bondi a Coogee

Vicino a Bondi ci sono diverse spiagge semplicemente splendide, tra cui Tamarama, Bronte e Coogee. Per apprezzare questo fantastico tratto di costa, segui il percorso Bondi to Coogee Walk che collega tutte queste spiagge e permette di vedere i migliori panorami sull'oceano a Sydney. Lungo la strada troverai numerosi caffè, diversi luoghi di interesse e ovviamente eccezionali punti in cui puoi nuotare.

Cena nei migliori ristoranti di Sydney

Cena al Quay: oltre alle stupende vedute sul Sydney Harbour, è noto come uno dei migliori ristoranti del mondo. Nel cuore della city, il Sepia, vincitore dell'Australian Restaurant of the Year, offre piatti contemporanei ispirati alla cucina giapponese e vino. Non perderti il Rockpool, una gemma della buona cucina che unisce il gusto classico sofisticato con sapori asiatici.

Scopri il passato di Sydney come colonia penale a The Rocks

Vai oltre il brillante aspetto esterno e scoprirai una storia pittoresca. The Rocks è un ricordo storico dell'era coloniale. Mentre i visitatori passeggiano sull'acciottolato dei vicoli, i tour a piedi di The Rocks offrono un interessante ritratto del primo insediamento europeo in Australia. Completa la tua lezione di storia con una visita a Fort Denison, un'isola dotata di un proprio fortino e di cannoni.

In barca a vela sullo splendido Sydney Harbour

Prendere un traghetto per Manly rimane una delle migliori esperienze di viaggio da fare a Sydney, ma navigare nella baia con la tua imbarcazione è senz'altro meglio. Diverse compagnie, tra cui Sydney By Sail, offrono imbarcazioni a noleggio. Perché non iscriverti a una lezione di vela in uno dei posti più spettacolari al mondo per navigare?

Esplora i Royal Botanic Gardens di Sydney

Gli splendidi Royal Botanic Gardens sono vasti e rappresentano un luogo di ricerca scientifica, con diversi programmi didattici. Sono disponibili sentieri per camminare e giri panoramici su trenino per i bambini. Scopri i giardini attraverso passeggiate guidate gratuite nei 30 ettari di terreno, oltre agli speciali tour Aboriginal Heritage dove puoi assaggiare i cibi del bush.

Campeggia su Cockatoo Island nel Sydney Harbour

Passa una notte campeggiando su Cockatoo Island, situata nel mezzo del Sydney Harbour, dietro l'Harbour Bridge. Non solo ti sveglierai con una delle vedute più belle al mondo, ma apprenderai anche la storia dell'isola, originariamente una prigione e successivamente cantiere navale. Porta la tua tenda o affittane una già montata sull'isola.

Prova nuove emozioni nelle Blue Mountains

Famoso per i suoi pendii dalle tinte blu e per la formazione rocciosa delle Three Sisters, oltre che per i piacevoli hotel e le pittoresche cittadine, il Blue Mountains National Park si trova ad appena poche ore Sydney. Le montagne sono da oltre 100 anni una meta frequentata da chi ama camminare, arrampicare e fare attività all'aperto, quindi attivati e prova un tratto in mountain bike o la discesa in corda doppia.

LEGGI
Abbecedario
A come Aborigeni – Custodi della terra australe, vivono in pace da 40.000 con le loro facce pasoliniane e la loro cosmogonia fantastica. I bianchi arrivati qui li consideravano inferiori perché non conoscevano la ruota. Ma provateci voi, a spostarvi per il deserto su un carro trainato da canguri…B come Barna Mia – Uno dei segreti meglio custoditi del WA, un fazzoletto di foresta primigenia assediato da ettari di terreni agricoli, un alfabeto di alberi che racconta una meravigliosa storia di evoluzione. E la possibilità di vedere molti dei più rari e straordinari marsupiali di questa terra.B (2) come Birra – Prosperano le microbirrerie, nel mondo sottosopra, e molte sono di assoluto livello. Per gli appassionati (e a giudicare dalle pance, qui in WA ce n'è un bel po'), una vera goduria!C come Cielo – Qui, il cielo è uno sterminato pascolo di nuvole.D come Delfini – A Monkey Mia sciabordano inopinatamente a riva di mare, liberi, in pochi centimetri d'acqua, dove una carezza trattenuta è gesto di rispetto. Un'esperienza spiazzante, unica nel suo genere, anche se personalmente li ho trovati più emozionanti in mare aperto.E come Echidna –F comeG come Guida a sinistra – Un po' di fatica si fa, all'inizio, e magari nel traffico di Perth non è proprio intuitiva. Ma basta lasciarsi alle spalle la città e il traffico si dirada fino ad dissolversi completamente procedendo verso nord. E la guida a sinistra cessa di essere un problema.G come Galah – Stravaganti pappagalli in livrea rosa confetto che accompagneranno il vostro viaggio con un incessante chiacchiericcio. Ce n'è talmente tanti che alla fine ti dimentichi quanto siano belli...H come Hotel – Ma anche come B&B, lodge, ostelli, etc. Poca roba qui nel WA, gli alloggi da questa parte del mondo sono pochi, costosi e/o spesso pieni. Prenotate in anticipo, siate pronti ad adattarvi e fate ricorso all'arte di arrangiarvi. Se invece siete adepti della setta dei campeggiatori/camperisti, le cose vanno molto meglio: i sandgropers (v.) sono anime itineranti e si sono costruiti un paese a loro immagine e somiglianza.I come Inglese – Non parlate inglese? Nessun problema, neanche i sandgropers (v.). Armatevi di pazienza e senso dell'umorismo, tirate fuori le mani dalle tasche e iniziate a gesticolare: siamo pur sempre italiani, no?K come Kalbarri, Karijini, Kakadu, Kimberly… – La Terra Primigenia per eccellenza, da sorvolare camminare guadare fino allo sfinimento.J comeL come Leeuwin Estate –M come Margaret River – La regione vinicola del WA è assolutamente magnifica. Pappagalli, eucalipti e uno shiraz sopraffino.N come Ningaloo Reef – Ce ne vuole, per arrivare fin qua. Ma se siete venuti in Western Australia, e avete avuto la pazienza e la caparbietà di guidare fino a Coral Bay e non vi siete fatti scoraggiare dall'infimità del luogo, fate un ultimo, decisivo sforzo: salite su una barca. Rovesciate la prospettiva, e scoprirete un mare che non ha nulla da invidiare alle Maldive e soprattutto una fauna con pochi uguali al mondo. Squali balena, delfini, tartarughe, dugonghi, balene, mante, razze, squali, pesci tropicali e una barriera a tratti straordinaria, il tutto a portata di snorkelling. Ah, dimenticavo la cosa forse più importante: sarete (quasi) soli, quassù.O come Orari (dei negozi) – Dalle 10 di mattina alle 5 di pomeriggio. Il che sarebbe un problema, se ci fossero davvero dei negozi e qualcosa da comprare. Tranquilli: non c'è nulla di tutto questo, in WA…O (2) come Off the beaten track – Se siete alla ricerca di sentieri poco battuti, meraviglie sconosciute dagli stessi locali, folgorazioni inattese, sappiate che qui ci sono alcuni dei luoghi più belli e meno frequentati del pianeta.P come Previsioni del tempo – Da inaffidabili a completamente inaffidabili, con rovesci temporaleschi in giornate assolate e concezione surrealista della nuvolosità, soprattutto lungo la costa.Q come Quando andare – Prima possibile. OK, scherzi a parte, tutte le stagioni sono buone ma con qualche distinguo. Se intendete salire verso nord, e soprattutto verso il Kimberley e il Kakadu NP, è preferibile la nostra estate; per la zona a sud, il nostro inverno corrisponde alla piena estate australe e il tempo sarà magnifico. Primavera ed autunno sono eccellenti compromessi in entrambe le aree.R come Roadhouse –S come Sandgropers – Abitanti del WA. Esseri umani piuttosto rudimentali (soprattutto al nord), schietti, eminentemente pratici e vagamente omerici (nel senso di Homer Simpson). Si spostano su macchine enormi, spesso in compagnia di roulotte, camper e motoscafi. Parlano una lingua tutta loro ma a differenza di altri non tentano di spacciarla per inglese (v.).T come Telstra – La principale compagnia telefonica qui in WA, quella che garantisce la migliore copertura e, a detta dei locali, la peggiore assistenza. Ma basta comprare una scheda e un mese (30 dollari) di credito, e potrete parlare, inviare SMS e navigare in Internet a volontà.T (2) come Tree Top Walk –U come Unesco – Ha recentemente riconosciuto il Ningaloo Reef (v.) come World Heritage Site. Ma se avrete la fortuna di girare un po' il WA, la domanda che vi porrete più spesso sarà, e questo perché non è patrimonio dell'umanità?V come VinoY comeW come Whale Watching – Assolutamente fantastico lungo tutta la costa, a Ningaloo abbiamo visto nuotare e spanciarsi centinaia di megattere. Uno spettacolo indimenticabile, un'allegria del cuore.W come Windawarri Lodge (Tom Price) – Se volete visitare il Karijini, dovrete alloggiare al Windawarri Lodge, la struttura ricettiva della società mineraria Rio Tinto dove, per un prezzo che a Parigi che vi garantirebbe una suite al Ritz, avrete diritto ad una camera monacale con un abbozzo di bagno, ad essere svegliati ogni mattina alle tre e mezzo da un corteo di caterpillar e a mangiare in compagnia delle maestranze locali in una mensa aziendale che la sera apre alle 4 e chiude alle 8.30, dove è vietato entrare con scarponi e braccia nude e in cui i cibi sono contrassegnati da un cartellino con il relativo apporto nutrizionale. Detto questo, il Karijini (v.) è una meraviglia assoluta.Z comediAntonello Bacci
LEGGI
Queensland in breve
Quando si supera il confine del Queensland, il tempo inizia a scorrere più lentamente e il paesaggio assume un aspetto più languido. Questo Stato immenso offre una varietà stupefacente di paesaggi e habitat: dalle spiagge della Sunshine Coast alle foreste pluviali di Daintree, dalla Grande Barriera Corallina all'interno, dove si estendono le distese deserte e assolate dell'outback, immensi spazi incontaminati a perdita d'occhio. Il soprannome del Queensland è "Sunshine State" perchè ad eccezione della stagione umida gode di un clima invidiabile con ben 300 giorni di sole all'anno e un cielo quasi sempre sereno. Cibo: cicale di mare, scampi e pesce barramundi, Rockhampton Steak (bistecca di manzo), manghi, banane, noci di macadamia Bevande: Boccale di birra Four X, rum Bundaberg, vini Granite Belt Letture: Vola Via di David Malouf, It's Raining in Mango di Thea Astley, Praise di Andrew McGahan, E morì con un falafel in mano di John Birmingham Film: Mr Crocodile Dundee (1986), Getting'Square, La Sottile linea rossa (1998), Scooby Doo (2002), Ore 10: calma piatta (1989) Da evitare: Surfers Paradise durante la festa studentesca di Schoolies Week, i rospi della canna da zucchero, le scottature, le meduse Soprannome degli abitanti: Cane Toads (rospi giganti della canna da zucchero), Banana Benders (piegatori di banane) Dove nuotare: al McKenzie Lake e al Wabby Lake a Fraser Island, alle spiagge di Peregian Beach e Noosa Beach sulla Sunshine Coast, a Great Keppel Island e presso la Grande Barriera Corallina Manifestazioni curiose: Festa del salvamento a Kynuna (nell'outback), ad aprile, e le Cockroach Races, gare di scarafaggi, presso lo Story Bridge Hotel di Brisbane in occasione dell'Australia Day (26 gennaio), Festa Nazionale della Birra di Brisbane a metà settembre Attrazioni turistiche stravaganti: il Big Pineapple ossia il "grande ananas" seguiti dal Big Mango (grande mango) e dal Big Gumboot (grande stivale)
LEGGI
Abbecedario
A come Aborigeni – Custodi della terra australe, vivono in pace da 40.000 anni con le loro facce pasoliniane e la loro cosmogonia fantastica. I bianchi arrivati qui li consideravano inferiori perché non conoscevano la ruota. Ma provateci voi, a spostarvi per il deserto su un carro trainato da canguri… B come Barna Mia – Uno dei segreti meglio custoditi del WA, un fazzoletto di foresta primigenia assediato da ettari di terreni agricoli, un alfabeto di alberi che racconta una meravigliosa storia di evoluzione. E la possibilità di vedere molti dei più rari e straordinari marsupiali di questa terra. B (2) come Birra – Prosperano le microbirrerie, nel mondo sottosopra, e molte sono di assoluto livello. Per gli appassionati (e a giudicare dalle pance, qui in WA ce n'è un bel po'), una vera goduria! C come Cielo – Qui, il cielo è uno sterminato pascolo di nuvole. D come Delfini – A Monkey Mia sciabordano inopinatamente a riva di mare, liberi, in pochi centimetri d'acqua, dove una carezza trattenuta è gesto di rispetto. Un'esperienza spiazzante, unica nel suo genere, anche se personalmente li ho trovati più emozionanti in mare aperto. E come Echidna – F come G come Guida a sinistra – Un po'di fatica si fa, all'inizio, e magari nel traffico di Perth non è proprio intuitiva. Ma basta lasciarsi alle spalle la città e il traffico si dirada fino ad dissolversi completamente procedendo verso nord. E la guida a sinistra cessa di essere un problema. G come Galah – Stravaganti pappagalli in livrea rosa confetto che accompagneranno il vostro viaggio con un incessante chiacchiericcio. Ce n'è talmente tanti che alla fine ti dimentichi quanto siano belli... H come Hotel – Ma anche come B&B, lodge, ostelli, etc. Poca roba qui nel WA, gli alloggi da questa parte del mondo sono pochi, costosi e/o spesso pieni. Prenotate in anticipo, siate pronti ad adattarvi e fate ricorso all'arte di arrangiarvi. Se invece siete adepti della setta dei campeggiatori/camperisti, le cose vanno molto meglio: i sandgropers (v.) sono anime itineranti e si sono costruiti un paese a loro immagine e somiglianza. I come Inglese – Non parlate inglese? Nessun problema, neanche i sandgropers (v.). Armatevi di pazienza e senso dell'umorismo, tirate fuori le mani dalle tasche e iniziate a gesticolare: siamo pur sempre italiani, no? K come Kalbarri, Karijini, Kakadu, Kimberly… – La Terra Primigenia per eccellenza, da sorvolare camminare guadare fino allo sfinimento. J come L come Leeuwin Estate – M come Margaret River – La regione vinicola del WA è assolutamente magnifica. Pappagalli, eucalipti e uno shiraz sopraffino. N come Ningaloo Reef – Ce ne vuole, per arrivare fin qua. Ma se siete venuti in Western Australia, e avete avuto la pazienza e la caparbietà di guidare fino a Coral Bay e non vi siete fatti scoraggiare dall'infimità del luogo, fate un ultimo, decisivo sforzo: salite su una barca. Rovesciate la prospettiva, e scoprirete un mare che non ha nulla da invidiare alle Maldive e soprattutto una fauna con pochi uguali al mondo. Squali balena, delfini, tartarughe, dugonghi, balene, mante, razze, squali, pesci tropicali e una barriera a tratti straordinaria, il tutto a portata di snorkelling. Ah, dimenticavo la cosa forse più importante: sarete (quasi) soli, quassù. O come Orari (dei negozi) – Dalle 10 di mattina alle 5 di pomeriggio. Il che sarebbe un problema, se ci fossero davvero dei negozi e qualcosa da comprare. Tranquilli: non c'è nulla di tutto questo, in WA… O (2) come Off the beaten track – Se siete alla ricerca di sentieri poco battuti, meraviglie sconosciute dagli stessi locali, folgorazioni inattese, sappiate che qui ci sono alcuni dei luoghi più belli e meno frequentati del pianeta. P come Previsioni del tempo – Da inaffidabili a completamente inaffidabili, con rovesci temporaleschi in giornate assolate e concezione surrealista della nuvolosità, soprattutto lungo la costa. Q come Quando andare – Prima possibile. OK, scherzi a parte, tutte le stagioni sono buone ma con qualche distinguo. Se intendete salire verso nord, e soprattutto verso il Kimberley e il Kakadu NP, è preferibile la nostra estate; per la zona a sud, il nostro inverno corrisponde alla piena estate australe e il tempo sarà magnifico. Primavera ed autunno sono eccellenti compromessi in entrambe le aree. R come Roadhouse – S come Sandgropers – Abitanti del WA. Esseri umani piuttosto rudimentali (soprattutto al nord), schietti, eminentemente pratici e vagamente omerici (nel senso di Homer Simpson). Si spostano su macchine enormi, spesso in compagnia di roulotte, camper e motoscafi. Parlano una lingua tutta loro ma a differenza di altri non tentano di spacciarla per inglese (v.). T come Telstra – La principale compagnia telefonica qui in WA, quella che garantisce la migliore copertura e, a detta dei locali, la peggiore assistenza. Ma basta comprare una scheda e un mese (30 dollari) di credito, e potrete parlare, inviare SMS e navigare in Internet a volontà. T (2) come Tree Top Walk – U come Unesco – Ha recentemente riconosciuto il Ningaloo Reef (v.) come World Heritage Site. Ma se avrete la fortuna di girare un po'il WA, la domanda che vi porrete più spesso sarà, e questo perché non è patrimonio dell'umanità? V come Vino Y come W come Whale Watching – Assolutamente fantastico lungo tutta la costa, a Ningaloo abbiamo visto nuotare e spanciarsi centinaia di megattere. Uno spettacolo indimenticabile, un'allegria del cuore. W come Windawarri Lodge (Tom Price) – Se volete visitare il Karijini, dovrete alloggiare al Windawarri Lodge, la struttura ricettiva della società mineraria Rio Tinto dove, per un prezzo che a Parigi che vi garantirebbe una suite al Ritz, avrete diritto ad una camera monacale con un abbozzo di bagno, ad essere svegliati ogni mattina alle tre e mezzo da un corteo di caterpillar e a mangiare in compagnia delle maestranze locali in una mensa aziendale che la sera apre alle 4 e chiude alle 8.30, dove è vietato entrare con scarponi e braccia nude e in cui i cibi sono contrassegnati da un cartellino con il relativo apporto nutrizionale. Detto questo, il Karijini (v.) è una meraviglia assoluta. Z come di Antonello Bacci
LEGGI
Via dei Campani, 63
00185 Roma
tel.: 064941161
fax: 064940472
info@darwinviaggi.com
 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

® DARWIN SAS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01982491001