Safari in Québec

Safari in Québec

Il Canada è famoso nel mondo per la ricchezza della sua fauna. Qui vi elenchiamo gli avvistamenti più frequenti, tra costa, laghi e foreste, in un viaggio nel Canada orientale LE BALENE DEL SAN LORENZO
Dalla fine di maggio a metà ottobre il fiume San Lorenzo diventa luogo d'incontro dei cetacei: ben 13 specie frequentano le acque del fiume e si possono osservare con whalewatching organizzati sull'acqua, in kayak o semplicemente passeggiando lungo la costa. L'OCA DELLE NEVI
In aprile il passaggio delle oche delle nevi è un avvenimento da non perdere. In migliaia lasciano il Sud degli Stati Uniti per fermarsi ai confini del fiume San Lorenzo a Cap Tourmente, a Montgmagny o nella Baie du Febvre. Lo stesso fenomeno si ripete in ottobre quando le oche lasciano il Grande Nord per le regioni del Sud degli Stati Uniti. Percorrono circa 4000 chilometri. Solo nella regione di Cap Tourmente ce ne sono circa 800.000. IL CARIBU'
La transumanza dei caribù dei boschi è una delle cosa da vedere almeno una volta nella vita. E'l'unico animale terrestre a percorrere così tanti chilometri all'anno. Con i suoi spostamenti migratori si muove per ben 6000 chilometri. A nord del cinquantaduesimo parallelo si possono vedere i gruppi più numerosi di caribù, intorno al fiume George oppure vicino al Labrador. LA SULA BASSANA
Un uccello marino dal corpo affusolato, con ali strette e un becco a punta leggermente ricurvo; la sua struttura corporea è perfettamente adatta per tuffi e immersioni. Ha un piumaggio di colore bianco immacolato, con le punte delle ali nere. Gli occhi sono grigio-azzurri e circondati da pelle nuda e nera. In primavera va a nidificare all'Isola di Bonaventura, a poco più di tre chilometri da Percé, in Gaspésie. Ce ne sono più di 40.000 coppie. Monogamo, questo uccello marino occupa ogni anno lo stesso nido per attendere il partner a cui sarà fedele per tutta la vita. IL CERVO DELLA VIRGINIA
Anticosti, l'isola del Golfo di San Lorenzo grande come la Corsica, è stata per parecchi anni il paradiso di caccia e di pesca del re del cioccolato francese Henri Menier. E per ripopolare la zona, nel 1895 introdusse 220 cervi della Virginia. L'adattamento dei cervi è stato considerato tra i più riusciti: oggi, infatti, la comunità di cervi comprende oltre 100.000 esemplari. Cervo Virginia L'ORSO NERO
L'incontro con un orso nero è sempre un momento emozionante. Piuttosto timido di carattere si spaventa facilmente per la presenza umana. Ma è possibile vederlo con pazienti appostamenti durante l'estate quando scende nelle vallate per nutrirsi di piccoli frutti. L'ALCE
Nella riserva faunistica di Matane e nel parco d'Aiguebelle le chance di incontrare il re della foresta canadese sono davvero tante. Ci sono molti tour organizzati per l'osservazione di questi giganti che possono arrivare a 650 chili. IL BELUGA
E'la piccola balena bianca che vive nel fiume San Lorenzo e nel Fiordo di Saguenay: una comunità isolata che fu separata da quelle artiche durante la seconda glaciazione. La roccaforte della specie è qualche migliaio di chilometri a nord, nelle acque circumpolari di Canada, Groenlandia, Siberia e Alaska.
Via dei Campani, 63
00185 Roma
tel.: 064941161
fax: 064940472
info@darwinviaggi.com
 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

® DARWIN SAS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01982491001