Un miraggio chiamato Bora Bora

Un miraggio chiamato Bora Bora

Ed eccola davanti agli occhi, onirica, irrinunciabile, anche se sono in molti a criticarla per i coralli in parte distrutti, il numero esagerato di resort a palafitte che sbriciolano il reef. L isola mito del Pacifico lascia ancora oggi stupefatti. È il Motu Tapu l atollo più fotografato, diventato il simbolo della Polinesia da quando fu girato qui il film Tabù, nel lontano 1931. Il picco del monte Otemanu, perennemente avvolto dalle nuvole, vulcano di 750 metri, domina l orizzonte come un totem. Il tempio dell ospitalità si chiama Bora Bora Pearl Beach Resort & Spa, ma si può stare benissimo anche nei meno costosi bungalow su palafitte di Le Maitai Polynesia, circondato dalla vegetazione tropicale. Per cena vale la pena di provare il famoso Bloody Mary s: pavimento in sabbia, sgabelli in noce di cocco, tetto in paglia.

Via dei Campani, 63
00185 Roma
tel.: 064941161
fax: 064940472
info@darwinviaggi.com
 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

® DARWIN SAS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01982491001